Menu

Liturgia fondamentale, Prof. Cateno Regalbuto (6 ECTS)

Il corso si propone, nella sua globalità, di offrire i principi e i fondamenti per uno studio scientifico della liturgia, dell’Anno Liturgico e della Liturgia delle Ore. Si divide in cinque parti: 1.Panorama storico generale della liturgia. 2.Struttura e leggi fondamentali della celebrazione. 3.Principi di teologia liturgica. 4.Visione antropologica, biblica e teologica della formazione dell’Anno Liturgico. 5.Studio sulla Liturgia delle Ore. Con l’introduzione al termine liturgia e al suo campo semantico si forniranno alcuni elementi verso una definizione di liturgia. Il panorama storico evidenzierà lo sviluppo che il culto-rito cristiano ha avuto nel tempo e nello spazio, dalle radici ebraiche fino alla riforma del Vaticano II, con particolare attenzione alla Sacrosanctum Concilium. Inoltre, anche se brevemente, saranno presentate le famiglie liturgiche sia orientali che occidentali. Nella seconda parte del corso, l’attenzione verrà posta alla Sacrosanctum Concilium, all’Assemblea, soggetto della liturgia stessa, alla dinamica dialogica dell’azione liturgica e ai fondamenti della grammatica e sintassi liturgica. La terza parte del corso, Principi di teologia liturgica, fa da sintesi delle precedenti, presentando, in particolare, le relazioni della liturgia al mistero pasquale con la vita ecclesiale, completando così la presentazione della liturgia come “Opus Trinitatis” del momento ultimo della storia della salvezza. La quarta parte inizierà con una introduzione e uno studio sulla nascita e la formazione graduale dell’anno liturgico fino alla riformulazione del Vaticano II. L’ultima parte del corso verterà sullo studio della Liturgia delle Ore, dall’origine biblica alla nuova impostazione conciliare. Agli studenti sarà richiesto, infine, lo studio e l’analisi di un’opera per quanto concerne l’introduzione alla Liturgia. Inoltre, per l’anno liturgico sarà chiesto lo studio approfondito di una solennità o festa dell’anno e lo studio dell’anello della sposa di Crispino Valenziano.

Bibliografia

Fonti: Catechismo della Chiesa Cattolica, Città del Vaticano 1992, 1066-1209. 2559-2865; Costituzione sulla sacra Liturgia, Sacrosanctum Concilium, in Enchiridion Vaticanum, 1, Bologna 198513; Pio XII, Mediator Dei, Roma, 20 novembre 1947. Strumenti: A. Donghi (ed.), I Praenotanda dei nuovi libri liturgici, Milano, 19953; D. Sartore – A.M. Triacca – C. Cibien (ed.), Liturgia, Cinisello Balsamo 2001.

Manuali: A.J. Chupungco (ed.), Scentia liturgica, I. Introduzione alla Liturgia; II. Liturgia fondamentale, Roma 1998; S. Marsili – A. Nocent – M. Augé – A.J. Chupungco (edd.), Anamnesis, 1. La liturgia, momento nella storia della salvezza, Genova 19792; 2. La liturgia, panorama storico generale, Genova 1978; Martimort, A.G. (ed.), La Chiesa in preghiera, I. Principi della Liturgia, Brescia 1987; M. Righetti, Storia liturgica, I. Introduzione generale, Milano 1964. Studi e articoli: Aa. Vv., L’assemblea liturgica. I settimana regionale di liturgia pastorale, Palermo, 1979; O. Casel, Il mistero del culto cristiano, Roma 19854; P. De Clerck, L’intelligenza della liturgia, Città del Vaticano 1999; Facoltà Teologica di Sicilia (ed.), Gli spazi della celebrazione rituale, Milano 1984; Guardini, R., Lo spirito della liturgia, Brescia 1987; Id., Formazione liturgica, Milano 1988; J. Gelineau, Assemblea santa, Bologna 1990; Id., Le assemblee liturgiche, Leumann 2000; E. Lodi, Liturgia della Chiesa, Bologna 1981; B. Neunheuser, Storia della liturgia attraverso le epoche culturali (BELS 11), Roma 19833; P. Sorci (ed.), Il soggetto della celebrazione. A cinquant’anni dalla Mediator Dei, Caltanissetta-Roma 1998; C. Vagaggini, Il senso teologico della liturgia, Roma 1965; C. Valenziano, Architetti di Chiese, Bologna 2005; Id., Liturgia e antropologia, Bologna 1997; Id., Scritti di estetica e di poietica, Bologna 1999; Id., L’anello della sposa. Mistagogia eucaristica, Bologna 2005.

 

 

Ultima modifica ilGiovedì, 16 Ottobre 2014 09:18
Torna in alto

 

INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.